Aiudi, l’esperienza nell’edilizia

 In I protagonisti, In evidenza

Bentornati ad una nuova puntata della rubrica di “I Protagonisti di Aria“! Oggi ci troviamo presso D.casa e abbiamo il piacere di intervistare Emanuele Aiudi, titolare dell’azienda.
Conosceremo insieme un’impresa che affonda la propria storia e le proprie radici nel tessuto della nostra realtà territoriale!

Ciao Emanuele, se non sbaglio tu fai parte della seconda generazione della famiglia Aiudi. D.casa è stata fondata nel 1995, com’è nata la sua storia e come si è evoluta nel corso del tempo?

Nel 1995 è stato fondato il marchio attuale, ma l’azienda nasce molto prima, circa 40 anni fa, con mio padre Angelo e mio zio Osvaldo. Al recupero dell’enopolio di Calcinelli è seguita poi la nascita del marchio D-casa. L’evoluzione negli anni è stata notevole, sono stati infatti apportati numerosi cambiamenti, fino ad arrivare ad oggi. Ora l’azienda è specializzata nel settore dell’arredo per la casa a 360 gradi: pavimenti, rivestimenti, arredo bagno e tutto ciò che riguarda il riscaldamento: camini, stufe e termostufe. ecc.

Cosa ha significato per la vostra azienda il recupero di una costruzione come l’enopolio di Calcinelli?

E’ stata un’idea portata avanti da mio padre Angelo. Il progetto originale prevedeva la demolizione della struttura e la successiva ricostruzione di una nuova costruzione da adibire a classico show-room; dato il valore storico che aveva l’edificio per il nostro paese, mio padre si impegnò nel recupero di questi locali in cui aveva lavorato per anni anche mio nonno Giovanni.

L’edificio è stato riadattato a quelle che erano le esigenze della nostra attività, convertendo quindi gli spazi esistenti in ambienti dedicati all’esposizione dei prodotti da noi proposti.

ENOPOLIO D.CASA

Questo tipo di recupero è definito oggi con il termine archeologia industriale: una struttura di metà secolo è stata riqualificata cercando di mantenere la maggior parte degli elementi originali inerenti alla vecchia attività. Ad esempio i boccaporti per la spillatura del vino e le botti in cemento destinate all’immagazzinamento del vino sono ora diventati uno spazio espositivo.

Quali sono i criteri con cui D.casa seleziona le migliori soluzioni presenti sul mercato?

La selezione viene fatta in base alla richiesta del mercato. Siamo alla continua ricerca di nuove tendenze e delle migliori soluzioni tecniche che emergono in maniera sempre più veloce all’interno del nostro settore. Cerchiamo di stare al passo coi tempi coniugando al meglio design e innovazioni tecnologiche, tutto questo per soddisfare le richieste dei nostri clienti.

Quali sono i servizi che la vostra azienda offre per rispondere al meglio alle richieste del cliente?

Il servizio in sé è sempre stato parte integrante della nostra filosofia aziendale.

Seguiamo il cliente dal momento in cui si presenta in show-room fino alla consegna del lavoro finito, quindi cerchiamo di offrire un “chiavi in mano”, inteso come fornitura di tutti i nostri materiali e relativa messa in opera. Se si verifica la necessità, in alcuni casi offriamo anche servizio di consulenza dal punto di vista del progetto per chi non ha un professionista tecnico a disposizione. In generale, affianchiamo il cliente passo passo, dalla scelta dei materiali ai rilievi in cantiere fino alla fase della posa in opera. Ci affidiamo ad un network di artigiani fidati: idraulici, piastrellisti, elettricisti, cartongessisti, che collaborano con noi da molto tempo e hanno a che fare con tutti gli articoli che trattiamo, rispondendo alle specificità del cliente. Conosciamo le problematiche dei cantieri e dei lavori e collaborando con partner noti e affidabili riusciamo ad affrontare le varie situazioni al meglio, realizzando un vantaggio sia per il cliente che per la nostra attività.

Aria cerca di mettere in relazioni aziende locali con potenziali clienti, come può contribuire maggiormente ad avvicinare la vostra realtà alle esigente di giovani committenti?

Aria è una manifestazione che ha attratto un vasto pubblico e soprattutto molti giovani. A livello locale rappresenta un’opportunità per molti committenti di avere una vetrina sul mondo dell’edilizia e del costruire con determinati criteri di qualità. I visitatori hanno la possibilità di approfondire e conoscere direttamente aspetti che solitamente vengono trattati solo in altri contesti, lontani dal nostro territorio. Per la nostra azienda Aria è un evento che contribuisce a stabilire un approccio iniziale con il cliente e ci permette di dare loro un assaggio del nostro potenziale. Ovviamente in un secondo passaggio i vari committenti sono accolti nel nostro show-room dove comprendono al meglio quali sono le nostre tecniche di lavorazione e il nostro ampio ventaglio di prodotti.

Ringraziamo Emanuele Aiudi per averci raccontato D.casa, l’azienda di famiglia che da 40 anni opera sul territorio coniugando al meglio il servizio con le nuove proposte del mercato.

Le imprese interessate a partecipare ad Aria 2017 possono contattarci all’indirizzo: info@aria.casa.

Rimanete sintonizzati con “I protagonisti di Aria”! Torneremo molto presto con una nuova storia…

(riproduzione riservata)

Recommended Posts

Leave a Comment

Contattaci

Se hai vuoi chiedere informazioni, hai domande, consigli.. scrivici ! Ti risponderemo prima possibile.

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search